sito tedesco ch 3
nuvole hd
nuvola 7
nuvola 4
giornali2

Testata on line Citta Studi Media

             News Radio 24

Gli aggiornamenti dalla redazione della Agenzia Giornalistica Italia

Gli aggiornamenti dalla redazione 

Emergenza Coronavirus - disposizioni emanate - 

----- CORTESIA ANSA.IT -----I numeri dell'epidemia di Covid-19 in Italia sono ancora altri, sia per quanto riguarda i nuovi casi, che dopo la discesa delle scorse settimane sembrano essersi stabilizzati, sia per quanto riguarda i ricoveri e i decessi: tutti i valori indicano che la situazione continua a richiedere attenzione e prudenza, osserva il fisico Enzo Marinari, dell'Università Sapienza di Roma, e la Fondazione Gimbe invita alla prudenza, per evitare che la curva epidemica torni a salire. I dati del ministero della Salute indicano che i nuovi casi positivi sono stati 16.974, contro i 16.168 del giorno precedente, e sono stati individuati grazie a 319.633 test, fra molecolari e antigenici rapidi, ossia oltre 15.000 in meno rispetto ai 334.766 di 24 ore prima. Torna a salire in un giorno dal 4,8 al 5,3 il tasso di positività, risultato del rapporto fra il totale dei casi e il totale dei tamponi.Sempre alto anche il numero dei decessi, con 380, anche se si registra un calo importante rispetto ai 469 del giorno precedente. Lieve il calo dei ricoverati nelle unità di terapia intensiva, con 73 unità in meno in 24 ore nel saldo giornaliero tra entrate e uscite; i nuovi ingressi sono stati 211, contro i 216 del giorno prima e il totale dei ricoverati è sceso complessivamente da 3.490 a 3.417. Nei reparti ordinari sono invece ricoverate 25.587 persone, in calo di 782 in un giorno. Per quanto riguarda la situazione nelle regioni, il maggiore incremento di casi positivi in 24 ore si è registrato in Lombardia, con 2.722, seguita da Campania (2.224), Puglia (1.867), Sicilia (1.450), Lazio (1.330), Piemonte (1.264), Toscana (1.206), Emilia Romagna (1.150), Veneto (1.085). "Ci troviamo di fronte a una situazione non semplice, che richiede ancora molta attenzione", osserva Marinari. "Per quanto riguarda i nuovi casi, il picco è stato superato, ma con molte indecisioni: c'è stata una discesa evidente per due settimane e poi un rallentamento. Adesso la discesa è molto prudente".

l'edicola

l'edicola estera

i canali web di RADIO 1 CLOUD

edicola web

Mattarella alla cerimonia commemorativa del 77° anniversario dell’eccidio delle Fosse Ardeatine

in direttcon il CTV 

conferenza stampa Presidente Draghi

Televisioni estere

Meteo citta studi

Città Studi Media è una testata periodica realizzata unicamente su supporto informatico e diffusa unicamente per via telematica ovvero on line, il cui editore non ha fatto domanda di provvidenze, contributi o agevolazioni pubbliche e che conseguano ricavi annui da attività editoriale non superiori a 100.000 euro, di conseguenza non è soggetta agli obblighi stabiliti dall’articolo 5 della legge 8 febbraio 1948, n. 47, dall’articolo 1 della legge 5 agosto 1981, n. 416, e successive modificazioni, e dall’articolo 16 della legge 7 marzo 2001, n. 62, e ad essa non si applicano le disposizioni di cui alla delibera dell’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni n. 666/08/CONS del 26 novembre 2008, e successive modificazioni. (Legge 7 marzo 2001 n°62 pubblicata in Gazzetta Ufficiale il 21 marzo 2001 n° 67 - Sentenza della Corte di Cassazione Sezione III penale del 10 maggio 2012 n° 23230)